IL RISVEGLIO DEL CADUCEO DORMIENTE: la vera genesi dell'Homo sapiens

IL RISVEGLIO DEL CADUCEO DORMIENTE: la vera genesi dell'Homo sapiens
VIDEO TRAILER

VIDEO SINOSSI DELL'UOMO KOSMICO

VIDEO SINOSSI DELL'UOMO KOSMICO
VIDEO SINOSSI DELL' UOMO KOSMICO
Con questo libro Marco La Rosa ha vinto il
PREMIO NAZIONALE CRONACHE DEL MISTERO
ALTIPIANI DI ARCINAZZO 2014
* MISTERI DELLA STORIA *

con il patrocinio di: • Associazione socio-culturale ITALIA MIA di Roma, • Regione Lazio, • Provincia di Roma, • Comune di Arcinazzo Romano, e in collaborazione con • Associazione Promedia • PerlawebTV, e con la partnership dei siti internet • www.luoghimisteriosi.it • www.ilpuntosulmistero.it

LA NUOVA CONOSCENZA

sabato 11 giugno 2016

IL MISTERIOSO PIANETA "9" E...L'OMBRA DELLO "SCOMODO" ZECHARIA SITCHIN


Il Sole "rubò" Pianeta 9 a un'altra stella

Il "furto" sarebbe avvenuto 4,5 miliardi di anni fa. Gli astronomi olandesi autori dello studio: "Siamo andati a caccia si esopianeti nello spazio profondo e forse ne avevamo uno nel cortile di casa"

Il Sole rubò un pianeta a un'altra stella. A indagare sul furto spaziale, avvenuto forse quattro miliardi e mezzo di anni fa, sono stati alcuni astronomi svedesi dell'Università di Lund. Sulla rivista Monthly Notices of the Royal Astronomical Society, hanno suggerito una possibile ricostruzione di quel lontano "delitto". La loro ipotesi, confermata da una simulazione al computer, è che il Pianeta 9, il misterioso astro ai confini del nostro Sistema solare, sia in realtà un esopianeta che in un lontanissimo passato orbitava intorno a un'altra stella.

Il furto:

Il Sole era nato da poco quando lo avrebbe "scippato" ad una stella vicina. "Ora la più prossima è Alpha Centauri, che dista quattro anni luce", spiega Giovanni Bignami astrofisico e accademico dei Lincei "ma miliardi di anni fa il Sole era vicino ad altre stelle nate dalla sua stessa 'covata'. In effetti, con la sua forza gravitazionale potrebbe aver sottratto un corpo celeste a un sistema planetario vicino".


L'oggetto del contendere sarebbe proprio il Pianeta 9. "Non esistono sue immagini, non sappiamo se sia roccioso, gassoso o se abbia una superficie ghiacciata. Ma la sua massa è circa dieci volte quella della Terra" dice l'astronomo olandese Alexander Mustill, coautore dell'articolo. "E' abbastanza paradossale" continua "che per anni si siano cercati gli esopianeti a centinaia di anni luce di distanza, mentre probabilmente ne avevamo uno nel cortile di casa".

Il "calcio gravitazionale":

Ma è una teoria plausibile? "Che le stelle si possano scambiare pianeti non è una novità" risponde Bignami. "Da tempo siamo a caccia di asteroidi provenienti dallo spazio esterno al Sistema solare. Che questo succeda per i pianeti è forse più affascinante, ma non impossibile: un pianeta può subire un 'calcio gravitazionale', per esempio quando passa accanto a un corpo più grande, e uscire dalla sua orbita. Questo lo porta vagare nell'Universo finché non viene catturato dal campo gravitazionale di un'altra stella. Alpha Centauri è un sistema binario, con due soli che ruotano uno intorno all'altro: è molto probabile che se quel sistema ha dei pianeti essi siano sottoposti ad una sorta di effetto fionda verso lo spazio profondo.  La teoria degli astronomi olandesi è anche molto interessante per chi studia la panspermia, la possibilità cioè che i mattoni della vita siano arrivati da lontano".

Lo conferma Alexander Mustill: "Pianeta 9 è, con ogni probabilità, l'unico esopianeta che potremo raggiungere con una sonda spaziale". E forse solo quel giorno potrà essere confermata o smentita la teoria del "furto".


ZECHARIA SITCHIN...L'INTRUSO

di MLR

Secondo l'interpretazione data da Sitchin della cosmologia sumera, il sistema solare avrebbe un decimo pianeta, nono in questo caso dopo il declassamento di Plutone (2006) oggi considerato “pianeta nano”  orbitante nelle regioni periferiche del sistema solare, con un'orbita eccentrica a cavallo dell'orbita di Nettuno; fu scoperto nel 1930 da Clyde Tombaugh ed inizialmente classificato come il nono pianeta del Sitema Solare.  Sitchin, tuttavia intitola il suo primo libro "Il dodicesimo pianeta" (1983) poiché il termine sumero e babilonese per "pianeta" è lo stesso che descrive tutti i corpi celesti - MUL -, e quindi contando anche il Sole e la Luna, il sistema solare sarebbe composto di 12 MUL, quindi il dodicesimo pianeta seguendo un'orbita ellittica, rientrerebbe nel centro del nostro sistema solare una volta ogni 3600 anni. Secondo Sitchin, questo ipotetico pianeta, chiamato "Nibiru", nella mitologia babilonese sarebbe associato al dio Marduk, dal XVIII secolo a.C. divinità principale della terra di Babilonia. Nonostante il continuo discredito subito da Sitchin da parte della scienza ufficiale, le sue teorie basate appunto sull’astronomia sumero-babilonese, trovano oggi dopo oltre 30 anni conferme anche (volenti o nolenti) da parte della moderna astronomia. Per amore della verità, bisogna segnalare che Zecharia Sitchin, non può non aver attinto dai corposi studi precedenti di Immanuil  Velikovsky, che negli anni cinquanta del secolo scorso, pubblicò il libro “Mondi in collisione” (ripreso molto tempo dopo dallo statunitense John M. Ackerman), nel quale proponeva un controverso modello secondo il quale il sistema solare avrebbe avuto origine da un impatto di enorme potenza sul pianeta Giove, giungendo a modificare la cronologia degli avvenimenti dell'antico Egitto, sdoganando di fatto gli studi astronomici sulle “catastrofi cosmiche a memoria d’uomo” che oggi vedono appunto accademici come Ackerman e Spedicato in prima linea. (per approfondimenti leggi: “Quando Marte era un satellite della Terra” – GdM n. 525 Maggio-Giugno 2016  - “Origine della Luna e perdita di Marte: uno scenario astronomico a memoria d’uomo” http://www.emiliospedicato.it/origine-della-luna-e-perdita-di-marte-uno-scenario-astronomico-a-memoria-di-uomo/)


SE TI E' PIACIUTO QUESTO POST NON PUOI PERDERE:

LA VERA "GENESI" DELL'UOMO E' COME CI HANNO SEMPRE RACCONTATO? OPPURE E' UNA STORIA COMPLETAMENTE DIVERSA?

"L'UOMO KOSMICO", TEORIA DI UN'EVOLUZIONE NON RICONOSCIUTA"
" IL RISVEGLIO DEL CADUCEO DORMIENTE: LA VERA GENESI DELL'HOMO SAPIENS"
DI MARCO LA ROSA
SONO EDIZIONI OmPhi Labs






                             http://marcolarosa.blogspot.it/p/come-fare-per.html 

Nessun commento: