IL RISVEGLIO DEL CADUCEO DORMIENTE: la vera genesi dell'Homo sapiens

IL RISVEGLIO DEL CADUCEO DORMIENTE: la vera genesi dell'Homo sapiens
VIDEO TRAILER

VIDEO SINOSSI DELL'UOMO KOSMICO

VIDEO SINOSSI DELL'UOMO KOSMICO
VIDEO SINOSSI DELL' UOMO KOSMICO
Con questo libro Marco La Rosa ha vinto il
PREMIO NAZIONALE CRONACHE DEL MISTERO
ALTIPIANI DI ARCINAZZO 2014
* MISTERI DELLA STORIA *

con il patrocinio di: • Associazione socio-culturale ITALIA MIA di Roma, • Regione Lazio, • Provincia di Roma, • Comune di Arcinazzo Romano, e in collaborazione con • Associazione Promedia • PerlawebTV, e con la partnership dei siti internet • www.luoghimisteriosi.it • www.ilpuntosulmistero.it

LA NUOVA CONOSCENZA

martedì 29 luglio 2014

NUOVA PUBBLICAZIONE OMPHI LABS


I TEMPI SONO MATURI ? O FORSE E' PIU' APPROPRIATO PARLARE DI SINCRONICITA'?
IO SONO CONVINTO DI SI. L'UMANITA' E' ARRIVATA AL BIVIO, SIAMO PROSSIMI AD UN SALTO EVOLUTIVO ED I PRODROMI (DAL LATINO Prodromus = messaggero, precorritore, staffetta) SONO BEN VISIBILI NEL QUOTIDIANO INTORNO A NOI.
LE NECESSITA' DELL'ANIMA STANNO RIEMERGENDO PREPOTENTEMENTE DALL' OBLIO SUBDOLAMENTE TESSUTO DAL MATERIALISMO. CIO',  PORTA SEMPRE PIU' PERSONE VERSO LA CONSAPEVOLEZZA ED IL RISVEGLIO.
TUTTO CONCORRE AL RAGGIUNGIMENTO DELLA "MASSA CRITICA" CHE CAMBIERA' IL MONDO.
OMPHI LABS, ATTRAVERSO LA LUNGIMIRANZA DI MARCO VECCHI, STA RENDENDO FRUIBILE UN PORTENTOSO "FIUME DI CONOSCENZA" CHE E' RIMASTO PER LUNGO TEMPO CELATO AGLI OCCHI E ALLE MENTI.
L'OPERA DELLO YOGI E TEOSOFO RAMA PRASAD E' UNA RIVELAZIONE CHE ARRIVA COME UNO SCHIAFFO CHE RIDESTA DALLA CATALESSI. NON PER NULLA HELENA PETROVNA BLAVATSKY, FAMOSA FILOSOFA E TEOSOFA RUSSA (FONDATRICE DELLA SOCIETA' TEOSOFICA), DISSE A PROPOSITO DELL'OPERA DI PRASAD: "IL MONDO NON E' ANCORA PRONTO PER UNA RIVELAZIONE DI TALE PORTATA". MOLTO PIU' RECENTEMENTE, ANCHE LO STUDIOSO E RICERCATORE AMERICANO DAVID WILCOK, RIPORTA NELLE SUE OPERE  LA PROFONDA CONOSCENZA SPIRITUALE E SCIENTIFICA DI RAMA PRASAD CHE PRECORRE I TEMPI.

SONO ONORATO DI FAR PARTE (ANCHE SE IMMERTITATAMENTE), DEL CATALOGO LETTERARIO DI OMPHI LABS CHE INDUBBIAMENTE CI PROIETTA VERSO LA NUOVA UMANITA'.

MLR

"LE FORZE PIÙ SOTTILI  DELLA NATURA"
LA SCIENZA DEL RESPIRO E LA  FILOSOFIA DEI TATTVA
(NATURE'S FINER FORCES)

di  Râma Prâsad
Questo libro parla di cose quali l'etere interstellare, le sue proprietà generali e le sue suddivisioni, le leggi della vibrazione, della circolazione del prana nel sistema nervoso e circolatorio, e poi della psicometria e dei fenomeni occulti, delle vibrazioni specifiche dei corpi celesti che influiscono sulla mente e sul corpo e di molte altre cose di cui la scienza moderna sa poco o nulla.

Interesserà senz'altro tutti i ricercatori dell'etere perché fornisce una possibile spiegazione del misterioso e affascinante fenomeno della "luce odica" di Karl Von Reichenbach, e di alcuni fenomeni del "potere dela forma" di Dan A. Davidson. E naturalmente il testo spiega come e perché nasce l'Universo, illustrando un passaggio dopo l'altro l'intero ciclo del Prana, o orgone, dalla iniziale differenziazione dei cinque eteri elementari, per l'azione di determinate forze, alla progressiva nascita delle diverse densità del Prana cosmico, poi quello solare, e infine quello terrestre. La vera astrologia ha qui il suo fondamento scientifico, nell'influenza che i diversi centri cosmici esercitano sul Prana della Terra, e quindi anche sugli uomini, a causa della risonanza data dal periodico ripresentarsi delle configurazioni dei centri che erano presenti alla nascita, nel momento della separazione dal corpo della madre. Vengono inoltre chiariti in dettaglio i meccanismi del karma. La terza parte riporta, ben spiegati, gli insegnamenti celati nello Shivagama, contenenti le tecniche occulte per agire vantaggiosamente nel mondo e su se stessi tramite la manipolazione diretta dei Tattva. Un testo dunque anche molto utile nella vita di ogni giorno. Chi pratica lo Yoga, e soprattutto il Tantrismo, troverà qui informazioni occulte di grandissimo interesse.
Il minimo che si possa dire di questo libro è che è un'opera "potente", non solo perché parla chiaramente dell'intero ciclo del Cosmo, ma perché lo fa traducendo in termini comprensibili a noi moderni i concetti degli antichissimi Rishi, gli autori quasi divini dei più alti testi dell'India.

Il noto ricercatore e divulgatore americano David Wilcock ha parlato entusiasticamente di quest'opera nel suo libro La Scienza dell'Uno, indicando come gli antichi indù con ogni evidenza conoscessero ogni cosa sul Prana, sul Cosmo e sulle leggi che lo governano. Wilcock ha ampiamente sottolineato che gli antichi indù avevano una visione reale e totalmente scientifica dell'etere, dei piani di esistenza, dell'energia, dell'anima e della struttura della materia.
 CONTENUTI:

Prefazione dell'editore italiano
Prefazione dell'Autore
Le Forze Più Sottili della Natura e le loro Influenze  sulla Vita e sul Destino Umano

I      I Tattva
II     Evoluzione

III     La mutua relazione dei Tattva e dei Principi
IV    Prâna

V     La Mente
VI     La Pinacoteca Cosmica

VII    Le Manifestazioni di Forza Psichica
VIII   Yoga – L'Anima

IX     Lo Spirito
La Scienza del Respiro  e la Filosofia dei Tattva

Glossario
Nota Biografica sull'Autore :

Rama Prasad (Râma Prâsad) è stato uno yogi indiano, teosofo e studioso di sanscrito. Su di lui non abbiamo molte informazioni, nonostante la notorietà mondiale in seguito all'uscita di questo testo inizialmente in forma di nove saggi in altrettanti numeri del The Theosophist (1887-89), poi come libro nella prima edizione inglese del 1890 (ma la cui prefazione dell'Autore è datata 1889), e nelle successive due edizioni e ristampe (dal 1894, 1907, ecc.) nelle principali lingue. Prasad è stato Presidente della Meerut Theosophical Society e Consigliere nel Congresso Teosofico tenutosi al World's Parliament of Religions a Chicago, nel 1893. Oltre a questo testo, Prasad ha pubblicato diversi saggi e testi di traduzione e commento di altre opere classiche dell'induismo. Il testo sul quale è basato Le Forze Più Sottili della Natura (Nature's Finer Forces), cioè lo Shivâgama, è stato considerato da Madame Blavatsky un insegnamento occulto da non diffondere perché contenente tecniche vicine alla magia nera e potrebbe essere male usato, quindi implicitamente rimproverando Prasad per averlo offerto al pubblico, benché emendato di alcune parti.

Altri scritti di Rama Prasad:
•The Prophecy of the Bhagavata as to the Future Rulers of India, (The Theosophist, 1890)

•Karma and Reincarnation as Applied to Man, (Lucifer, 1891-92)
•Astrology, (The Theosophist, 1891)

•Wisdom of the Upanishads, (The Theosophist, 1893)
•The Sankhya Yoga, (The Theosophist, 1894)

•Thoughts on the Bhagavad Gita, (The Theosophist, 1895)
•The Problems of Vedanta, (The Theosophist, 1899)

•Self-Culture of the Yoga of Patanjali, (The Theosophist, 1906-1907)
•The Date of the Bhagavad Gita, (The Theosophist, 1908)

•True Hinduism, First Steps in the Yoga of Action, (Vasanta Press, 1909)
•Patanjali's Yoga Sutras,with the Commentary of Vyâsa and the Gloss

 of Vâchaspati Misra, (Sudhîndranâtha Vasu, 1909)
•Dharmasiksa-Patri, (Srisitaramamudranalaye, 1930)

•Rasendrapurana: Bhasatikasahita, (Kalyana, 1926)

Nessun commento: