IL RISVEGLIO DEL CADUCEO DORMIENTE: la vera genesi dell'Homo sapiens

IL RISVEGLIO DEL CADUCEO DORMIENTE: la vera genesi dell'Homo sapiens
VIDEO TRAILER

VIDEO SINOSSI DELL'UOMO KOSMICO

VIDEO SINOSSI DELL'UOMO KOSMICO
VIDEO SINOSSI DELL' UOMO KOSMICO
Con questo libro Marco La Rosa ha vinto il
PREMIO NAZIONALE CRONACHE DEL MISTERO
ALTIPIANI DI ARCINAZZO 2014
* MISTERI DELLA STORIA *

con il patrocinio di: • Associazione socio-culturale ITALIA MIA di Roma, • Regione Lazio, • Provincia di Roma, • Comune di Arcinazzo Romano, e in collaborazione con • Associazione Promedia • PerlawebTV, e con la partnership dei siti internet • www.luoghimisteriosi.it • www.ilpuntosulmistero.it

LA NUOVA CONOSCENZA

sabato 9 febbraio 2019

LA "NUOVA FISICA": LEZ. - N. 4



NUOVA DEFINIZIONE DEL CONCETTO DI MASSA PER LA CORRETTA INTERPRETAZIONE DELLA LEGGE GRAVITAZIONALE DI NEWTON SECONDO LA VISIONE ORIGINALE DEL DOTT. GIUSEPPE COTELLESSA

del Dott. Giuseppe Cotellessa

Il procedimento del brevetto ENEA RM2012A000637 del Dott. Giuseppe Cotellessa, che è un procedimento fisico-matematico che unifica energia-spazio-tempo in un unico grafico tridimensionale per l'interpretazione oggettiva della realtà, ha consentito come una delle prime applicazioni a livello di teoria di comprendere l'esatta definizione del concetto di massa per la corretta interpretazione della legge gravitazionale di Newton.

Newton ha definito la massa come costante di proporzionalità tra forza ed accelerazione:

1) f =ma

dove

f è la forza

m è la nassa

a è l'accelerazione

Il Dott. Giuseppe Cotellessa definisce invece la massa come costante di proporzionalità tra l'energia potenziale ed il potenziale gravitazionale (h l'altezza).

2) Ep = ch

dove

Ep è l'energia potenziale

c è il simbolo della massa secondo la visione originale del Dott. Giuseppe Cotellessa (c iniziale di Cotellessa)

h è il potenziale (altezza di un oggetto di massa c dal centro di gravità della massa più grande)

La differenza concettuale tra queste due definizioni di massa è enorme.

Secondo Newton la massa è la causa della generazione della forza gravitazionale

Secondo il Dott. Giuseppe Cotellessa la massa è la causa della generazione dell'energia potenziale..
Vediamo le enormi conseguenze di questa originale definizione.

La quantità di moto q si può ricavare come la derivata prima dell'energia potenziale rispetto al tempo
q = dEp/dt =cv

la forza gravitazionale si può ricavare secondo la definizione di Newton come la derivata della quantità di moto rispetto al tempo

cg =dq/dt = d2(Ep)/d2t (cg dalle iniziali di Giuseppe Cotellessa)

Inoltre integrando la quantità di moto rispetto alla velocità si può ricavare l'energia cinetica.

A sua volta quindi la quantità di moto si può ricavare come derivata prima dell'energia cinetica rispetto alla velocità.

Quindi secondo la visione originale del Dott. Giuseppe Cotellessa la quantità di moto è una derivata di prima potenza rispetto all'energia potenziale mentre la forza ma è la derivata di seconda potenza rispetto all'energia potenziale.

Questo significa che esistono in natura forze legate alla velocità (quantitò di moto q=mv) oltre che quelle legate all'accelerazione. (f=ma)

Il grave errore storico di Newton (passatemi il termine) è stato quello di associare la definizione di massa alla definizione di forza proporzionale all'accelerazione e non come grandezza proporzionale all'energia potenziale.

Come conseguenza di questo errore concettuale di partenza, tutti i fisici delle generazioni successive si sono concentrati ad approfondire la grandezza “forza” tentando ad esempio  l'unificazione dei differenti tipi di forze e non capendo che la grandezza più importante in fisica non è la forza ma l'energia col suo sacro principio che l'energia non si crea nè si distrugge ma si conserva sempre.

Non è stato mai compreso da nessuno che i vari tipi di forze possono essere considerati derivate della variazione dei vari tipi d'energia rispetto al tempo, allo spazio o ad una loro combinazione.

Secondo Newton la formula dell'energia potenziale è:

3) Ep = mgh

Questa formula sbagliata (che cosa c'entra l'accelerazione di gravità in una formula dell'energia potenziale?) è stata l'origine dell'incapacità di Newton di comprendere il vero significato del fenomeno della gravitazione universale, cioè che la massa è la sorgente dell'energia potenziale non della forza.

Per rimediare, ora è necessario ridefinire tutte le leggi ed i principi di base della fisica in modo corretto.

Per il momento, è stato importante comprendere quale sia stato il cosiddetto peccato originale di tutta fisica, ma ai posteri l’ardua sentenza!

BIBLIOGRAFIA







SE TI E' PIACIUTO QUESTO POST NON PUOI PERDERE:

LA VERA "GENESI" DELL'UOMO E' COME CI HANNO SEMPRE RACCONTATO? OPPURE E' UNA STORIA COMPLETAMENTE DIVERSA?

"L'UOMO KOSMICO", TEORIA DI UN'EVOLUZIONE NON RICONOSCIUTA"
" IL RISVEGLIO DEL CADUCEO DORMIENTE: LA VERA GENESI DELL'HOMO SAPIENS"
DI MARCO LA ROSA
SONO EDIZIONI OmPhi Labs







Nessun commento: