IL RISVEGLIO DEL CADUCEO DORMIENTE: la vera genesi dell'Homo sapiens

IL RISVEGLIO DEL CADUCEO DORMIENTE: la vera genesi dell'Homo sapiens
VIDEO TRAILER

VIDEO SINOSSI DELL'UOMO KOSMICO

VIDEO SINOSSI DELL'UOMO KOSMICO
VIDEO SINOSSI DELL' UOMO KOSMICO
Con questo libro Marco La Rosa ha vinto il
PREMIO NAZIONALE CRONACHE DEL MISTERO
ALTIPIANI DI ARCINAZZO 2014
* MISTERI DELLA STORIA *

con il patrocinio di: • Associazione socio-culturale ITALIA MIA di Roma, • Regione Lazio, • Provincia di Roma, • Comune di Arcinazzo Romano, e in collaborazione con • Associazione Promedia • PerlawebTV, e con la partnership dei siti internet • www.luoghimisteriosi.it • www.ilpuntosulmistero.it

LA NUOVA CONOSCENZA

giovedì 7 marzo 2013

BOSONE DI HIGGS: PENULTIMO ATTO...FORSE




di: Marco La Rosa

Questa notizia sarebbe davvero sensazionale, e sicuramente pretenderebbe le mie incondizionate scuse (per la somma gioia di alcuni), dato il mio strenuo scetticismo a "ricercare nella materia l'origine della materia".
Sono subbissato dai dubbi, su tutto. Quindi sicuramente sono lontanissimo dalla verità su tutto.
Però le dichiarazioni di ieri sul Bosone di Higgs, mi lasciano perplesso.
Senza entrare ancora una volta nel merito delle ricerche, non posso e non devo farlo per palese incompetenza, voglio invece entrare nel merito delle dichiarazioni rilasciate dagli scienziati, che in tutti questi anni hanno effettuato gli studi sul Bosone di Higgs.

Il titolo dell'articolo tratto da repubblica.it - scienze recita:

"CERN, la conferma è arrivata:
quella particella è il bosone di Higgs
Resi pubblici i dati preliminari dei fisici protagonisti della scoperta del 2012: adesso sono sicuri al 100%. E oltre a determinare la massa delle particelle, il bosone potrebbe aver dato il primo impulso all'espansione dell'universo. E potrebbe anche non avere un solo volto"

Interessante il fatto che "potrebbe avere più volti".

Andiamo avanti:

"La chiave per poter affermare che  la particella osservata è un bosone di Higgs è la misura del suo spin", dice Sergio Bertolucci, direttore della ricerca del Cern, "ossia il suo momento angolare intrinseco. Le nuove misure presentate in questi giorni indicano sempre più fortemente che la particella ha spin zero, come aspettato per una particella di Higgs. Ma a questo punto non possiamo ancora escludere completamente l'ipotesi che lo spin sia uguale a due. Se gli esperimenti ATLAS e CMS confermeranno questo trend, presto potremo sciogliere la prognosi e potremo dichiarare che la particella è UNO Higgs. E dico UNO Higgs, perché non avremo comumque abbastanza prove per dichiarare che è lo Higgs previsto dal Modello Standard. Per questo, ci vorranno ancora anni di presa dati e di studio".

Perché prima si dice che é certo al 100% che la particella è proprio il Bosone di Higgs, ma poi si rettifica dicendo che: "non avremo comunque abbastanza prove per dichiarare che è lo Higgs previsto dal MODELLO STANDARD ( e qui sta il giochino a mio avviso- ndr), per questo ci vorranno ancora anni di presa dati e di studio".
A questo punto o sono io che sono eccessivamente "pignolo", oppure si ravvisa palesemente una contraddizione da "politicanti della scienza".

Capisco perfettamente, la smania di rivelare al mondo la "scoperta", arrivare primi degli avversari, seppellire i detrattori ed assicurarsi finanziamenti illimitati, ma ho paura che dietro a queste dichiarazioni ci sia l'ennesima, "troppo frettolosa" dichiarazione, che invece di giovare alla credibilità della Scienza, alimenta lo scetticismo come il mio ( che non conta nulla) ma da fastidio, oggi pure a me.

Chiedo scusa, ma attendo ancora un pò per scusarmi ufficialmente.

  
Nota dell'autore: a questo indirizzo trovate l'articolo integrale della dichiarazione sul Bosone di Higgs.
http://www.repubblica.it/scienze/2013/03/06/news/conferma_bosone-53970141/


Nessun commento: