IL RISVEGLIO DEL CADUCEO DORMIENTE: la vera genesi dell'Homo sapiens

IL RISVEGLIO DEL CADUCEO DORMIENTE: la vera genesi dell'Homo sapiens
VIDEO TRAILER

VIDEO SINOSSI DELL'UOMO KOSMICO

VIDEO SINOSSI DELL'UOMO KOSMICO
VIDEO SINOSSI DELL' UOMO KOSMICO
Con questo libro Marco La Rosa ha vinto il
PREMIO NAZIONALE CRONACHE DEL MISTERO
ALTIPIANI DI ARCINAZZO 2014
* MISTERI DELLA STORIA *

con il patrocinio di: • Associazione socio-culturale ITALIA MIA di Roma, • Regione Lazio, • Provincia di Roma, • Comune di Arcinazzo Romano, e in collaborazione con • Associazione Promedia • PerlawebTV, e con la partnership dei siti internet • www.luoghimisteriosi.it • www.ilpuntosulmistero.it

LA NUOVA CONOSCENZA

domenica 22 luglio 2012

ESEMPIO DI ALTO VALORE - FABBRICA SALVA DIPENDENTI


MITSUBISHI  esempio di persone che dimostrano buonsenso...

tratto da yahoo.it di  Fulvio N.

"In questo periodo di crisi le vendite di automobili sono crollate un po' in tutta Europa e molte aziende si chiedono se sia conveniente continuare a produrre e investire nel vecchio continente. Tra di esse, la giapponese Mitsubishi Motors che di fronte al crollo di produttività del suo unico stabilimento nell'Europa Occidentale, la NedCar olandese, dalle 250.000 unità all'anno del 1999 alle poco più che 40.000 del 2011, ha deciso di vendere la fabbrica per incrementare la produzione nei mercati emergenti come Indonesia, Thailandia, Cina e Brasile. Fin qui niente di strano, anzi, sembra una triste storia come tante altre. Ma c'è un particolare della vendita che la rende unica e dovrebbe insegnare qualcosa a molti nostri manager e imprenditori, Marchionne in testa, e cioè il fatto che il prezzo di tutto lo stabilimento per il futuro acquirente è stato fissato a 1 euro, con l'obbligo però di mantenere tutti gli attuali 1.500 dipendenti. Una lezione su cosa sia il senso di responsabilità verso i propri lavoratori (che ha come ricaduta una grandiosa operazione di immagine e, quindi, di marketing), visto che la società ha calcolato una perdita di 28 miliardi di yen (quasi 290 milioni di euro) per via di quest'operazione e le sue azioni sono scese del 2,5% in seguito alla notizia."

Nessun commento: