IL RISVEGLIO DEL CADUCEO DORMIENTE: la vera genesi dell'Homo sapiens

IL RISVEGLIO DEL CADUCEO DORMIENTE: la vera genesi dell'Homo sapiens
VIDEO TRAILER

VIDEO SINOSSI DELL'UOMO KOSMICO

VIDEO SINOSSI DELL'UOMO KOSMICO
VIDEO SINOSSI DELL' UOMO KOSMICO
Con questo libro Marco La Rosa ha vinto il
PREMIO NAZIONALE CRONACHE DEL MISTERO
ALTIPIANI DI ARCINAZZO 2014
* MISTERI DELLA STORIA *

con il patrocinio di: • Associazione socio-culturale ITALIA MIA di Roma, • Regione Lazio, • Provincia di Roma, • Comune di Arcinazzo Romano, e in collaborazione con • Associazione Promedia • PerlawebTV, e con la partnership dei siti internet • www.luoghimisteriosi.it • www.ilpuntosulmistero.it

LA NUOVA CONOSCENZA

domenica 8 aprile 2012

AUGURI PASQUALI


MI E’ ARRIVATO  QUESTO AUGURIO DI PASQUA DALLE MISSIONARIE ORSOLINE, LO GIRO A TUTTI I LETTORI,  SUPERATE LE PRIME RIGHE CREDO CHE  UN ‘ONDA POSSA ARRIVARE,  LA PASQUA E’ IL SEGNO DI CRISTO
Matteo Zavattaro

Desidero inviare oggi il mio augurio, alle soglie del triduo pasquale: in varie comunità noi Orsoline abbiamo da poco ripetuto il nostro SÌ al Signore con  i voti religiosi. Durante la rinnovazione – ovunque fossi - ho avuto presente ogni consorella e, con lei, il paese da cui proviene e tutto il mondo: dalla Cappella al mondo intero per realizzare la nostra missione ed “essere come lucerne accese  poste sopra il candelabro…” per trasmettere la luce, per essere come un raggio della Luce divina.
Avrò vivo nel cuore questo mandato quando sentiremo il canto crescente del triplice annuncio all’accensione del candido cero: «Lumen Christi»: ecco il lume di Cristo! “La luce splende nelle tenebre” proclama il prologo del Vangelo di Giovanni.
Bisogna avere la sapienza, il coraggio e la gioia di rispondere: Deo gratias!
Grazie, o Dio, che nella Pasqua di Cristo hai acceso una luce provvidenziale nell’oscurità del panorama umano e cosmico: al di fuori di essa non riusciamo nemmeno a  comprenderci.
Grazie, perché dal lontano 1575 mandi proprio noi, Orsoline, nella nostra estrema piccolezza, a portare un raggio di Te, Luce del mondo e delle genti.
Grazie perché tu sei la luce che ha vinto la notte, grazie perché sei la vita e stai conducendo a crescere ogni seme di bene sparso nel mondo
Questa è oggi la mia preghiera, all’inizio della celebrazione del mistero Pasquale di morte e vita, ed è anche il mio augurio per ciascuno: attraverso noi e in noi, in  verità, umiltà, lealtà,  possano maturare i “semina Verbi” affinché trovino la loro pienezza in Cristo, luce vera per ogni uomo.
Roma, 5 aprile 2012


                                              

Nessun commento: