IL RISVEGLIO DEL CADUCEO DORMIENTE: la vera genesi dell'Homo sapiens

IL RISVEGLIO DEL CADUCEO DORMIENTE: la vera genesi dell'Homo sapiens
VIDEO TRAILER

VIDEO SINOSSI DELL'UOMO KOSMICO

VIDEO SINOSSI DELL'UOMO KOSMICO
VIDEO SINOSSI DELL' UOMO KOSMICO
Con questo libro Marco La Rosa ha vinto il
PREMIO NAZIONALE CRONACHE DEL MISTERO
ALTIPIANI DI ARCINAZZO 2014
* MISTERI DELLA STORIA *

con il patrocinio di: • Associazione socio-culturale ITALIA MIA di Roma, • Regione Lazio, • Provincia di Roma, • Comune di Arcinazzo Romano, e in collaborazione con • Associazione Promedia • PerlawebTV, e con la partnership dei siti internet • www.luoghimisteriosi.it • www.ilpuntosulmistero.it

LA NUOVA CONOSCENZA

venerdì 6 marzo 2009

PIRAMIDI EUROPEE....ANCHE IN GERMANIA !









Il pubblico meno informato ma anche gli esperti, potranno essere sorpresi da questo fatto, ma ci sono buone ragioni per credere che in Germania esistano piramidi, secondo i più recenti risultati di indagini archeologiche.
Si tratta dei maggiori monumenti della cultura megalitica del continente europeo. La loro dimensione è superiore a tutte le piramidi a gradoni di pietra della Bretagna, chiamate "cairns": manufatti preistorici costruiti in pietra a secco con una o più camere di sepoltura, o costruzioni con coperture a mensola. Il più famoso esempio è il "Cairn di Barnenez".
Cairns in Europa
I Cairns sono comuni anche in Gran Bretagna con la stessa denominazione. In genere, la diffusione di queste tombe megaltiche (mega = grande, Lith = pietra) parte dal nord Africa e raggiunge le isole Baleari, la Spagna, Francia, Gran Bretagna, Scandinavia, Germania settentrionale e la Polonia. Solo nel sud della Germania vi è un vuoto nella mappa di diffusione. Quello di CARNAC, ritenuto il più grande monumento megalitico, è convenzionalmente datato circa 4000 a.C. Ora potete trovare toponimi nella Germania meridionale, che suggeriscono o indicano Cairns, come Kirnach nella Foresta Nera vicino a Villingen-Schwenningen, con uno dei più grandi tumuli dei Celti (diametro di 100 m, altezza di 6 m) . Si tratta di una costruzione di terra e di pietra, ha un nucleo centrale con una camera di sepoltura retta da tronchi di quercia.
La diffusione dei Cairns tedeschi
In Germania meridionale si trova anche la piramide a gradoni di pietra, più alta del continente, una delle tante altre che sono state scoperte nel 1990. La maggiore diffusione la troviamo a sud di un villaggio chiamato Kürnbach, nella zona di transizione tra una regione chiamata Kraichgau e la montagna di Stromberg, a metà strada tra Karlsruhe sul fiume Reno e Bietigheim-Bissingen sul fiume Neckar, nei dintorni di un piccolo paese chiamato Bretten. Sono molto simili ai Cairns della Gran Bretagna. Essi sono raggruppati in necropoli, come ad esempio i tumuli di pietra di Schmie vicino al famoso e meglio conservato monastero a nord delle Alpi: Maulbronn.
Confronto con i cimiteri etruschi
Gli "Halden" di Schmie sono paragonabili ai luoghi di sepoltura degli Etruschi, come la necropoli di Cerveteri a nord di Roma. Questa nuova scoperta, di tumuli di pietra in Germania, presenta però la caratteristica peculiare dell’altezza, mentre a Cerveteri la necropoli è scavata nella roccia di tufo, ma estesa in larghezza.


Di: Walter Haug, Wössinger Str. 100, D-75045 Walzbachtal
07203/6278 mail: starrocker@geocities.com
(4 Febbraio 2009)

Nessun commento: