IL RISVEGLIO DEL CADUCEO DORMIENTE: la vera genesi dell'Homo sapiens

IL RISVEGLIO DEL CADUCEO DORMIENTE: la vera genesi dell'Homo sapiens
VIDEO TRAILER

VIDEO SINOSSI DELL'UOMO KOSMICO

VIDEO SINOSSI DELL'UOMO KOSMICO
VIDEO SINOSSI DELL' UOMO KOSMICO
Con questo libro Marco La Rosa ha vinto il
PREMIO NAZIONALE CRONACHE DEL MISTERO
ALTIPIANI DI ARCINAZZO 2014
* MISTERI DELLA STORIA *

con il patrocinio di: • Associazione socio-culturale ITALIA MIA di Roma, • Regione Lazio, • Provincia di Roma, • Comune di Arcinazzo Romano, e in collaborazione con • Associazione Promedia • PerlawebTV, e con la partnership dei siti internet • www.luoghimisteriosi.it • www.ilpuntosulmistero.it

LA NUOVA CONOSCENZA

lunedì 4 luglio 2011

RECITARE UNA FARSA- MOBBING e altro.

L’uomo moderno ( ma fortunatamente non tutti ), si è abituato a recitare una farsa.
Pur sapendo di ingannare il prossimo mette in scena una recita che ha architettato precedentemente, la “ vittima “ che magari è una di quelle persone ancor per bene, quelle che parlano ancora ascoltando il nucleo della discussione , si sente una “ pazza “ non comprendendo di che cosa si stia parlando.

Mi riferisco ad esempio al fenomeno del mobbing : capi e colleghi in un luogo di lavoro si mettono d’accordo nel voler “ eliminare “ un dipendente , così attuano a freddo una strategia che discrediterà il dipendente. Facendo leva sulla buona fede del lavoratore , lo fanno sentire in colpa di cose non commesse, o eventualmente di errori, spesso ingigantiti, che agli altri dipendenti sono invece stati sempre perdonati nel tempo precedente. Questo modo di agire porta ad una discrepanza tra la realtà accaduta e quella che si finge di essere ( poichè se ne parla ) che porta ad una sorta di “ follia “ il lavoratore, il quale dovrà essere forte e scaltro per evitare di cadere in depressione.

Il problema è che questo di tipo di farsa, cioè raccontare una realtà differente da quella realmente accaduta, avviene quotidianamente, tra politici, uffici e pubblico , relazioni sociali. Forse per questo l’uomo “ moderno “ è perseguitato da una sorta di follia che lo rende altamente stressato e lontanissimo dalla serenità. Il punto è che ogni giorno và in scena una recita che riguarda anche coloro che la architettano, trasformando il paese in una sorta di teatro dell’opera in cui alcuni ( molti ) giocano a chi mente meglio. Però LA VERITA’ salta sempre fuori e chi ha cattive intenzioni prima o poi pagherà lo scotto del film assurdo che ha messo in onda . LA STORIA INSEGNA, che chi pensa e agisce male sarà alla fine vittima delle sue macchinazioni.

SE L’UOMO NON RECUPERA UNA COSCIENZA se non altro di rispetto per il prossimo, pare destinato a subirne le conseguenze.

Tornare a raccontarsi senza timori e non vedere nell’altro un nemico, era il modo perduto di rapportarsi.

Auguro a tutti di ritrovare il bello del comunicare senza maschere, parlare con qualcuno, incontrato, per arricchirsi e non già per difendersi .

Saluti

Matteo Zavattaro

Nessun commento: